Top
Home
Scrivi
Aggiungi ai preferiti
Feed RSS
Bottom

Selex Sistemi Integrati al Farnborough International Air Show 2012

Riferimento | Europa | Industria |


SELEX Sistemi Integrati, società di Finmeccanica, partecipa al Farnborough International Air Show, in programma nel Regno Unito dal 9 al 15 luglio 2012, mostrando ai visitatori i prodotti più significativi nel settore della radaristica e nella progettazione e realizzazione di Grandi Sistemi per la Sicurezza e la Difesa.

Nell’area dedicata alla mostra statica, SELEX Sistemi Integrati presenta AULOS, un nuovo sistema di radar passivo sviluppato dalla Società, che trae il nome dallo strumento musicale aerofono dell’antica Grecia. Il sistema sfrutta l’energia elettromagnetica già disponibile nell’etere, come le emissioni radio nella banda FM, ed è interamente compatibile con l’ambiente.
AULOS è in grado di operare in prossimità di zone abitate e, più specificamente, anche in un ambiente urbano. Può essere utilizzato per la sorveglianza dello spazio aereo ma anche nel campo della protezione del territorio, poiché è in grado di effettuare il controllo di aeroporti, porti e infrastrutture critiche. AULOS inoltre può svolgere funzioni sia di “gap filler” per sistemi di sorveglianza tradizionali e, nella versione mobile, può essere impiegato in occasione di grandi eventi.

AULOS appartiene alla famiglia dei radar passivi, noti come PCL (Passive Coherent Locator), caratterizzati dall’assenza di un proprio trasmettitore e dall’uso dei trasmettitori di opportunità, come stazioni radio in banda FM (Frequency Modulation) ed emittenti televisive digitali del tipo DVB-T. Il radar può svolgere funzioni di supporto alla sorveglianza aerea per sistemi radar tradizionali, risultando particolarmente efficace in presenza di bersagli stealth o a bassa quota, grazie all’utilizzo delle bande radio e televisive. Può essere di ausilio al controllo del traffico aereo in presenza di piccoli aerei non dotati di sofisticata strumentazione di bordo. E’ prevista inoltre la sperimentazione in ambiente costiero come supporto ai sistemi sviluppati da SELEX Sistemi Integrati per la funzione VTMS (Vessel Traffic Management System).

Nell’area dedicata ai Sistemi Navali (Sea), SELEX Sistemi Integrati presenta al salone uno dei suoi prodotti allo stato dell’arte, il KRONOS, un radar multifunzionale, multiruolo in banda C, nato dall’esperienza del radar multifunzionale EMPAR e totalmente prodotto con tecnologia propria. Il KRONOS è un radar a medio raggio per la sorveglianza dello spazio aereo, realizzato per intercettare, tracciare e identificare obiettivi, e fornire al sistema d’arma la precisa collocazione del bersaglio. Nella versione navale il sistema è offerto in due configurazioni: la prima, ad antenna più piccola, può essere installata su navi a partire da 400 tonnellate, come pattugliatori, corvette, piccole fregate, mentre la seconda configurazione, conosciuta come MFRA, è dotata di un’antenna più grande ed è destinata a fregate e porterei. Il KRONOS in versione navale è in grado di contrastare i missili supersonici, missili diving e sea-skimming, così come nuovi tipi di minacce rappresentate da piccole imbarcazioni veloci e da sottomarini. Può inoltre essere integrato in ogni sistema di combattimento ed è completamente governabile da postazioni remote. Sinora, nelle configurazioni navale e terrestre, sono stati venduti 23 esemplari a diversi paesi nel mondo.

Nell’area relativa ai Sistemi Terrestri (Land) la società espone il nuovo SIACCON e il sistema di Comando e Controllo C2I Advanced, realizzati nel contesto del programma Forza NEC per la digitalizzazione del campo di battaglia. Nel settore della difesa terrestre, infatti, SELEX Sistemi Integrati realizza anche architetture net-centriche in grado di operare in un contesto interforze ed interoperabile per il raggiungimento della superiorità dell’informazione. Nella stessa area è visibile anche il sistema Masterzone, progettato per la sorveglianza e il monitoraggio attraverso una rete di sensori non presidiati.
Il SIACCON è un sistema in grado di aumentare l’efficacia delle azioni di contrasto alla guerra asimmetrica nell’ambito di missioni multinazionali, anche grazie alla capacità di essere federato alle reti NATO e dei Paesi dell’Alleanza Atlantica. Il sistema garantisce l’interoperabilità anche con le piattaforme mobili. Il sistema di commando e controllo C2I Advanced è un sistema di comando e controllo destinato ai vertici militari (a livello nazionale e NATO) basato su una architettura service oriented e sviluppato secondo i principi della dottrina net-centrica. In particolare il sistema fornisce lo scenario operativo comune, gestisce diversi livelli cartografici e visualizza le informazioni tattiche provenienti dai sistemi di comando e controllo nazionali e NATO.
MasterZone è un componente essenziale per le soluzioni dedicate alla situational awareness sia per i sistemi di difesa sia per i sistemi di homeland security. E’ un prodotto per la sorveglianza e il monitoraggio a corto e lungo termine di ampie zone, basato sulla tecnologia delle reti di sensori di terra non presidiati (unattended ground sensors). In caso di eventi pericolosi, il sistema può generare diverse tipologie di allarmi e fornire le informazioni raccolte dalla rete di sensori a una stazione di monitoraggio centrale.

La società espone le proprie competenze anche nell’area dedicata alla Difesa Aerea (Air), presentando il FlexMis, una struttura leggera aviotrasportabile in fibra di carbonio, e il Multi Data Link Processor (MDL-P), sviluppato per gestire in modo automatico diverse tipologie di link tattici.
Per quanto riguarda il FLexMis, si tratta di una struttura caratterizzata da una installazione Roll-on Roll-off, integrata su un pallet standard avionico e tale da costituire l’unica interfaccia meccanica verso l’aereo. Il FlexMis è in grado di ospitare differenti sistemi e consente un rapido adattamento dell’aereo tattico da trasporto a differenti tipologie di missione, senza dover modificare i sistemi a bordo.
L’M-DLP è stato sviluppato per offrire al mercato la capacità di gestire, in modo automatico e fortemente semplificato, molteplici tipologie di link tattici. Questi sistemi consentono oggi alle piattaforme militari navali, terrestri e avioniche di scambiare tra loro, in tempo reale, i dati provenienti da sensori di bordo e informazioni relative alla propria posizione e ai propri armamenti, permettendo la visione di uno scenario tattico condiviso. Già utilizzato dall’Aeronautica Militare italiana, l’MDL-P è stato sviluppato anche per la portaerei Cavour e le fregate Fremm. Rappresenta inoltre il primo sistema di difesa mai venduto in Australia da SELEX Sistemi Integrati.

Anche in questo settore le capacità di SELEX Sistemi Integrati trovano naturale applicazione attraverso un’offerta di soluzioni altamente efficaci dal punto di vista strategico e tattico, a partire dalla progettazione e realizzazione di radar per la difesa aerea come il RAT31DL, in versione fissa e trasportabile, il sensore radar 3D a lungo raggio più venduto in ambito NATO.

(Selex SI)

Tags | · |
Letture:



6 commenti »

  1. Skye

    dicembre 23, 2015 @ 10:21 pm

    Excellent post, i did read it twice so sorry for this, i’ve passed it on to my associates, so confidently they should get pleasure from it as well.

  2. Aria Stewart

    dicembre 5, 2016 @ 6:58 am

    Saved like a favourite, excellent web page!

  3. Hannah Baker

    dicembre 31, 2016 @ 4:02 am

    bookmarked, excellent blog!

  4. Malissa

    gennaio 4, 2017 @ 12:20 am

    Saved as a favourite, magnificent web site!

  5. Avery Harrison

    gennaio 4, 2017 @ 1:49 pm

    Saved like a favorite, magnificent web page!

  6. Wyatt Brooks

    gennaio 7, 2017 @ 3:17 pm

    excellent use of language in the writing,
    it in fact did help when i was reading

Comment RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Nome: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

Aeronautica Militare Italiana Afghanistan AgustaWestland Airbus Military Alenia Aermacchi Alenia Aeronautica BAE Systems Boeing Darpa DCNS Difesa Antimissile EADS ESA Eurocopter Eurofighter Typhoon F-35 Lightning II JSF Fincantieri Finmeccanica General Dynamics Gripen India Italia KC-767 LCS Lockheed Martin M346 Marina Militare Italiana Marine Nationale MBDA Network Centric Warfare Northrop Grumman Raytheon Royal Air Force Royal Navy Russia SAAB Selex Galileo Selex Sistemi Integrati Sukhoi Telespazio Thales Thales Alenia Space UAV/UAS UCAV United Technologies

Aerospazio (475)
Americhe (302)
Analisi (11)
Asia e Pacifico (99)
Esercito (118)
Europa (469)
Industria (172)
Marina (229)
Medio Oriente e Africa (69)
Uncategorized (3)

WP-Cumulus by Roy Tanck and Luke Morton requires Flash Player 9 or better.